testi canzoni  

Testo Canzone Tradotto A Gothic Romance (red Roses For The Devil's Whore) - Cradle of filth


Scarica la suoneria di A Gothic Romance (red Roses For The Devil's Whore)! Clicca qui


Titolo Canzone Tradotto: Una Storia D’amore Gotica (rose Rosse Per La Puttana Del Diavolo)

Minuetto serale in un castello lungo il mare
Un gioiello più raggiante della luna
Abbassarono la sua maschera per me
La più sublime creature, Dio pieno di ardore,
Avrebbe voluto meravigliosamente farne la loro Regina
Infondendo l’aria con il suo profumo di desiderio
E il mio cuore vacillò con una solenne poesia….

Per grazia io mi sono innamorato di Lei
Profumo e fascino felino
E occhi di giada di un verde boschivo che mi hanno accompagnato nelle più impure,
“cariche, fantasie erotiche durante questa calda notte di Autunno
Lei mi ha tranquillizzato dalla sfarzosa messinscena
E assieme ci siamo strinti al mortale chiarore della luna”
Luna perlata, quale sorta di incantesimo mi hai gettato?
I suoi baci freddi fecero ardere il mio collo
Come le onde sussurranti sulla riva dell’Acheronte(1),
In un vortice di voci soavi e statue,
che rendevano simili a fantasmi gli alberi,
questa dissoluta seduttrice in nero, mi prese….

All’alba di un pallido azzurro come Ligia(2) rinata
Io mi liberai dal mio sogno sepolcrale
Sul mare, dove vi è il prato coperto di nebbia con le rocce simili a figure, disperato
Si lamentava il suo spettro
Sconcertato e debole, ma ancora pieno di passione.
Io ero affamato dei passati approcci,
La maledizione dell’inquietudine e la sua ardente carezza
Mi giungevano in un modo tale che la mia anima, non avrebbe potuto resistere…

Io, subito feci di tutto per rivederla,
Stimolato dall’eccitante inerzia di mezzanotte,
Non conoscendo ancora neppure il suo nome.
Su un piccolo precipizio sopra l’abisso carnale
Danzai come un cieco chierichetto
Ubriaco di vino rosso, le sue labbra morte sulle mie
Bagnate col profumo della notte

Per ore mi aggirai per le terre circostanti
Invano che noi ci saremmo potuti incontrare
Quando dalle nuvole di tempesta scese la pioggia, pallido ed esausto
Cercai rifugio in un cimitero.

Dormo, i sogni che mi accompagnano
Si alterano in incubi provenienti da un sole assente e basso

Signora del buio
Ora so chi sei

Le urla infestano il mio sonno
Trascinati dagli incubi che tu hai unito assieme in matrimonio

Lamia(3) e Lemures(4)
Hanno generato la tua brama di desiderio
Di intrappolare la mia carne

Ritratto della Contessa Morta

Profondo e macchiato dolore che Io ho sognato,
mi sono vantato della morte, punizione della vita
che mi ha lasciato un po’ di forza per sigillare questa misera tomba…

Ma l’equilibrato nettare dentro il quale le mie sensazioni
Aumentano il desiderio febbrile e il proposito morboso di continuare a cercare
Attraverso drappeggi coperti di ragnatela nei quali lei perde i sensi
Dea del cimitero, della tempesta e della luna
In una perfetta e fatale bellezza il suo viso suscita
Vaghe idee di un paradiso dove, gruppi di fantasmi, caddero
A causa del profondo dolore per la perdita del dio, il quale nella loro caduta, fu coperto
nel più nero velluto come una rapida sagoma

“Fugacemente, ricoperto dall’ombra
tu stai dentro il segreto del mio peccato,
dei segreti ormai morti; vorresti tu infliggere
la crudele luce del giorno sulla mia pelle?
Non vuoi adorarmi
Con sacrifici cremisi
Così che la mia vulva possa contrarsi per il tuo bacio
E bagnarsi con un nuova ritrovata vita?”

Rose rosse per la puttana del Diavolo….

Gli angeli dell’oscurità provano le mie lacrime
E sussurrano ossessionanti requiems
Dolcemente alle mie orecchie.
Il fuoco del bisogno ha attirato gli odi qui….

Palpitazioni notturne
Le mie vene spargono fuori la loro acqua
Squarciate dalle labbra che io ho tanto a cuore

Inondato sulle sue perfide rive
Dove annega l’ombra sopra le stelle
Tombe di ebano dove le puttane si amano
Come serafini(5) e Nahemah(6)

“Nahemah(6)”

Ho tolto fuori i miei occhi, rapido, per testimoniare
La cieca ragione contro di te, o Incantatrice
Perché io devo sapere, non sei tu la morte?
Il mio cuore risuonò esangue e furioso

Durante la tentazione che si aggirò la notte nella sfrenatezza della vulva
La Regina del Paradiso non è forse venuta da me come un Diavolo?
In questa fatale Vigilia da santificare quando noi avremmo abbandonato la compagnia
Quando la musica ci avrà circondati, destinati congedi
Sotto Diana provvista di corna dove la sua linea di sangue è stata cucita.
In un cimitero di Angeli che stanno in fredde pietre marmoree
Io sono addolorato per la perdita della vita in un tetro velluto
Coperto nell’ombra della Morte come una rapida
Sagoma….

Canzoni Cradle of filth

Musica

Duran Duran presto in concerto in Italia
musica duran duran

Per chi ama il gruppo londinese ci sono ottime notizie, infatti sono confermate le due tappe italiane previste per il nuovo tour ...


Il nuovo album Wrecking Ball di Bruce Springsteen vola in classifica
musica Bruce Springsteen

Non ce da stupirsi, ma anche in Italia il nuovo album Wrecking Ball di Bruce Springsteen si piazza al numero uno nella classifica ...

 

Indice Testi Canzoni
A B C D E F G H I J K L M N
O P Q R S T U V W X Y Z #  
 
incontri Iscriviti Gratis! Con Superba BOX potrai fare molte conoscenze, trovare nuovi amici e incontrare qualcuno veramente speciale...

Suonerie Nokia Gratis

Suonerie Iphone

Suonerie Lg Gratis

Suonerie Motorola Gratis

Suonerie Polifoniche

Suonerie Samsung Gratis

Suonerie Sony Ericsson



Le canzoni più scaricate

canzoni

Canzoni Vasco Rossi

canzoni

Canzoni Tiziano Ferro

   
canzoni canzoni
Canzoni Ligabue Canzoni Alex Britti

Cercaziende



TEMI, Sfondi e Suonerie per Cellulare!
Top Cantanti
Canzoni Vasco Rossi
Canzoni Jovanotti
Canzoni Ligabue
Canzoni Lady GaGa
Canzoni Michael Jackson
Canzoni Elisa
Canzoni Negramaro
Canzoni Laura Pausini
Canzoni Fabrizio De Andrè
Canzoni Tiziano Ferro
Canzoni Muse
Canzoni Black Eyed Peas
Canzoni Alessandra Amoroso
Canzoni Robbie Williams
Canzoni Claudio Baglioni
Canzoni Raf
Canzoni Green Day
Canzoni Michael Buble'
Canzoni Renato Zero
Canzoni Rihanna